Info

E' vietato l'uso del materiale fotografico contenuto in questo sito senza il consenso dell'autore.

martedì 2 agosto 2011

Il Monastero Maledetto dei Monaci del Diavolo

In provincia di Salerno nei pressi di Sicignano degli Alburni, si trova un antico monastero, la leggenda narra di orrori compiuti all'interno di tale monastero tanto da essere definito il "monastero dei monaci maledetti". 
Si narra di un povero che transitando per quei luoghi chiese accoglienza in tale monastero, i monaci lo accolsero e ben presto l'uomo divenne un tuttofare all'interno del monastero. con il tempo l'uomo prese i voti divenendo quindi uno di loro. Accadde che l'uomo, oramai monaco, si innamorò di una giovane contadina del posto, scoperti dagli altri monaci, l'uomo venne segregato e la donna morì durante le torture inflitte per fargli confessare le proprie colpe.
Passarono gli anni e l'uomo dimostrandosi pentito di quanto accaduto venne liberato, a quel punto inizio a vendicarsi con chi aveva ucciso la giovane donna, i monaci iniziarono a morire in circostanze misteriose, i restanti dovettero sottostare alla supremazia del monaco maledetto.
La notizia di quanto accadeva tra le mura del monastero si diffuse ed il rè intervenne facendo impiccare il monaco alla quercia davanti il monastero stesso.
La gente del luogo ritiene che il monaco maledetto continua ad aggirarsi nei pressi del monastero, varie segnalazioni di un uomo incappucciato che si aggira intorno al monastero fanno sì che nessuno si aggiri nelle vicinanze.
Affascinato da questa leggenda, ho voluto immortalare quel luogo, ho preso macchina fotografica, cavalletto, lampada a led e con una buona dose di coraggio mi sono avviato verso Sicignano degli Alburni.
Subito dopo il cimitero, una stradina sulla sinistra scende in un luogo avvolto nella vegetazione, dopo un pò la stradina finisce, quindi parcheggio l'auto e non vedendo il monastero mi inoltro tra la vegetazione, ad un tratto sento ringhiare, è un cane nero che mi viene incontro, ho con me il cavalletto lo allungo e mi preparo al peggio, però il cane smette di ringhiare si avvicina e poi addirittura mi segue, odo delle campane e subito dopo mi accorgo che vi è un pastore con delle pecore e capre, il cane è il suo.
Mi avvicino al pastore e chiedo informazioni, in un primo momento mi consiglia di non andare al monastero a causa delle condizioni in cui versa, poi mi spiega come arrivarci, lo saluto e proseguo in compagnia del suo cane che continua a seguirmi.
Ad un tratto dalla vegetazione il monastero si mostra imponente, lo scruto a lungo, ci giro intorno per quanto consentito dalla fitta vegetazione, poi entro e quì il cane non osa seguirmi, anzi si allontana. Ecco alcune foto, tutte le altre le trovate al seguente link:























martedì 26 luglio 2011

Roscigno Vecchia e l'ultimo abitante

Roscigno Vecchia, un paese abbandonato


Questo antico borgo si trova in provincia di Salerno


Visualizzazione ingrandita della mappa


Il Paese venne abbandonato perchè franava, la gente che lo abitava si trasferì quindi poco distante in area più sicura. Per diverso tempo il borgo è stato abitato dalla Sig.ra Dorina che ha abbandonato il paese solo alla sua morte.
Dopo la morte della Sig.ra Dorina è andato ad abitare il borgo il Sig. Giuseppe Spagnuolo che ne è tuttora custode e testimone.






Vagando in questo antico borgo si ha la straordinaria sensazione di un viaggio nel passato, tutto è rimasto come un tempo.











tutte le altre foto

leggi anche "ROMAGNANO AL MONTE - IL PAESE FANTASMA"

sabato 2 aprile 2011

Solar Eclipse

04-01-2011 ECLISSI SOLARE


Sapevo dell'eclissi solare, però mi trovavo in auto nella Valle del Sele. Il cielo molto nuvoloso in un primo momento mi aveva fatto abbandonare l'idea di fotografare l'eclissi.
Però dal finestrino dell'auto ho guardato in alto ed ho realizzato che il cielo coperto forse poteva trasformarsi nell'opportunità per realizzare qualche scatto.
Non avendo con me filtri, ho pensato di utilizzare le nuvole come filtro e non potendo spostare le nuvole, mi sono spostato con l'auto scegliendomi la nuvola giusta per la ripresa.
Per contestualizzare l'eclissi nella Valle del Sele ho cercato la silhouette di Contursi Terme

Quindi ho proseguito con scatti in tele




Nonostante l'uso delle nuvole come filtro ho dovuto settare la macchina alla massima chiusura del diaframma consentito "f22" e con il tempo di scatto più breve "1/4000s".

Grotta FRA GENTILE - Monti Alburni

Questa volta la meta è raggiungere un gruppo di speleologi nei monti Alburni, sappiamo che hanno stabilito il loro campo base presso il rifugio l'Ausineto, quindi sarà sufficiente raggiungerli la mattina prima che scendano in grotta.

Salendo lungo la strada che porta al rifugio passiamo per l'osservatorio astronomico "Aresta"
osservatorio "Aresta"
A causa di alcune zone d'ombra e alla presenza di ghiaccio, siamo costretti a procedere lentamente(non era previsto e siamo saliti con una normalissima vettura), giungiamo al rifugio e troviamo il gruppo degli speleo che stanno già preparando l'attrezzatura che gli servirà in grotta




Dopo averci documentati circa la grotta "fra gentile", ci incamminiamo per raggiungerla

Lungo il percorso abbiamo modo di apprezzare diverse doline

Dopo una salutare passeggiata nella montagna, finalmente la grotta







Dopo aver esplorato sufficientemente la grotta, risaliamo riguadagnando la luce!

domenica 27 marzo 2011

FULL MOON - PERIGEO LUNARE - SABATO 19 MARZO 2011

In occasione del perigeo lunare di sabato 19 marzo 2011, la luna trovandosi nel punto più vicino alla terra apparirà del 15% più grande.






Il Tempo non è dei migliori, anzi è parzialmente coperto ma preparo comunque l'attrezzatura per la ripresa, sperando in qualche miglioramento.




Dopo aver atteso un pò la luna esce in tutta la sua luminosità ed inizio quindi ad effettuare delle riprese che vi mostro di seguito, avendo 2 macchine fotografiche a disposizione riprendo anche l'inquadratura del liveview con i dati di scatto calcolati.











Al seguente link tutte le foto:
https://picasaweb.google.com/gugliucciello/FULLMOONPERIGEOLUNARESABATO19MARZO2011